AEA e SEAS: crescita e futuro

AEA e SEAS: crescita e futuro
AEA e SEAS: crescita e futuro

Entro il 2037 saranno necessari 754 mila manutentori aeronautici nel mondo, 132 mila in Europa e il 20% in Italia (Fonte Corriere della Sera).

In risposta a questa domanda del mercato, grazie a SEAS, che si occupa in esclusiva della revisione della flotta Ryanair, e all’Istituto San Carlo di Verona, è nata AEA – Aircraft Engineering Academy, la prima e unica accademia di formazione completa per tecnici manutentori aeronautici in Italia, che ha preso il via lo scorso autunno registrando il tutto esaurito.

Dopo soli 8 mesi dalla fondazione dell’accademia, SEAS, guidata dall’A.D. Alessandro Cianciaruso ha acquisito l’istituto aeronautico veronese, ottenendo così la certificazione ENAC parte 147, ovvero la formazione teorica per l’ottenimento della licenza europea di manutentore aeronautico.

Un’operazione importante, per il futuro e per l’economia del nostro Paese. Perché in Italia ancora nessuna realtà garantiva un percorso completo di formazione, teorica e pratica, nel settore della manutenzione aeronautica.

Un’opportunità di studio per i giovani, con sicuri sbocchi occupazionali; realtà di cui Pernice Comunicazione è orgogliosa di essere parte.

Condividi

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
post-pernice

Il metodo Pernice Comunicazione

Il metodo Pernice è che il lavoro per gli altri è sempre un po' come se fosse il lavoro per noi.
BLOG-PERNICE_FAME DI CAMBIAMENTI

Buone azioni per #famedicambiamenti

HANGAR-RYANAIR

Terzo hangar Ryanair a Bergamo

Bergamo la più grande area manutentiva del Sud Europa per la compagnia irlandese.
BLOG-PERNICE-FAMEDICAMBIAMENTI

#famedicambiamenti

Cesvi lancia la nuova campagna di comunicazione per accendere i riflettori sul tema della produzione e dell’accesso al cibo, in termini quantitativi e qualitativi, e sul nesso con l’emergenza climatica.