Diario di viaggio

Giro di vitæ è la prima opera di Paolo Zamagni. Insieme a Savannah, conosciuta per caso in Brasile, decide di compiere il giro del mondo in motocicletta. Un diario di viaggio ricco di emozioni, sentimenti, comiche vicissitudini, incontri e riflessioni. Un itinerario che cambia radicalmente le loro vite: si fidanzano ufficialmente in Patagonia, si sposano in Tailandia e trascorrono un’indimenticabile luna di miele tra il Pakistan e l’Afghanistan.

Diario di viaggio

Alcuni lavori