Responsabilità è libertà

Responsabilità è libertà
Responsabilità è libertà

Responsabilità è libertà

Ci piace ricordare il premio “Marchigiano dell’anno” conferito a Mario Giannola, rotariano, avvocato e commendatore. Premiato dal Centro Studi Marche, come figura che ha saputo distinguersi nei settori della cultura, della pubblica amministrazione e dell’imprenditoria. Un riconoscimento meritato, visti i suoi oltre 50 anni di eccelsa attività professionale.

Durante l’intervista a lui dedicata (clicca qui per leggere l’intervista a Mario Giannola), abbiamo approfondito il concetto di responsabilità, valore fondamentale, ma spesso male interpretato.

Perché rappresentare il ruolo della responsabilità non significa ricoprire importanti incarichi professionali. O meglio, non basta.

Responsabilità significa rispondere. È l’abilità del saper dare le risposte giuste nel modo giusto, la capacità di intercettare le necessità e intervenire per risolverle. E ogni giorno siamo chiamati a dare risposte, indipendentemente dal ruolo ricoperto.

È importante che siano soprattutto i giovani a comprendere la dimensione individuale del concetto di responsabilità, che sviluppino atteggiamenti responsabili e che non cedano alla continua ricerca di alibi, a cui attribuire le cause di un immobilismo professionale e umano.

Essere responsabili significa potersi sentire liberi.

Condividi

Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email